DIANA CHIAMA CERON ALLA VIRTUS BOLOGNA

L’ex guardia della Leonessa potrebbe completare il roster della Segafredo dove l’ex coach della Germani sarà il terzo allenatore nello staff di Scariolo

Bologna. Nella Segafredo Virtus Bologna della prossima stagione potrebbe esserci una forte matrice bresciana. Al coach Sergio Scariolo, bresciano di Piazzale Cesare Battisti, e ad Andrea Diana (terzo allenatore) bresciano d’adozione e per cinque stagioni capo allenatore della Germani, potrebbe infatti aggiungersi anche l’ex guardia di Brescia Marco Ceron.

Il dramma è alle spalle. Tornato completamente all’attivita’, dopo il gravissimo infortunio alla testa in un Germani-Torino del novembre 2018, Ceron nella scorsa stagione ha giocato con Mantova in A2. La Virtus Bologna, come scrive “Il Resto del Carlino”, sta pensando a lui come settimo italiano per rimpolpare un roster che sarà attivo su piu’ fronti e ha quindi bisogno di allungare piu’ che mai la panchina. A suggerire Ceron a Scariolo è stato Andrea Diana, che fu tra i primi a soccorrere il giocatore dopo la gomitata subita a rimbalzo da Jaiteh, che lo porto’ sotto i ferri per una delicatissima operazione all’osso temporale che si era fratturato. Dopo un primo intervento chirurgico di quattro ore, per tornare a giocare e avere l’idoneità (ottenuta dopo un lungo tira e molla) Ceron dovette sottoporsi a una nuova operazione per farsi inserire nella testa una placca di metallo.