GERMANI-ANADOLU EFES GARA/2: 75-89 (LA CRONACA)

Il racconto testuale del secondo test in 24 ore contro i campioni d’Europa dal “Pentagono” di Bormio

Bormio.

RISCALDAMENTO:

Squadre con le maglie di ieri (Germani quindi ancora in giallo). Burns e Petrucelli sono in panchina, ma senza l’abbigliamento da gara. Parrillo ha fatto tutto il riscaldamento: da vedere se Magro gli concederà qualche minuto. I tre hanno saltato la gara di ieri

PRIMO QUARTO

Quintetto Germani: Mitrou Long, Della Valle, Moss, Gabriel, Cobbins

2-0 Della Valle in penetrazione

2-2 In lunetta Dunston 2/2

4-2 Mitrou Long alza per Cobbins che vola a schiacciare

6-2 Mitrou Long

8-2 Devastante penetrazione di Mitrou Long che trova anche il fallo

Il play sbaglia l’aggiuntivo

8-4 Canestro e fallo preso per Dunston

Anche lui poi sbaglia in lunetta

6’ e 13” alla fine del primo quarto

8-6 Simon 2/2 in lunetta

11-6 Della Valle da 3 punti

11-8 Micic da sotto

Antisportivo a Singleton

13-8 2/2 di Meldgarezk

16-8 Bomba di Della Valle

16-10 Arcobaleno di Simon

Nell’area dell’Efes si lotta duramente, con Singleton che è già in clima da basket “vero”

16-11 Singleton 1/2 in lunetta a -4’

16-14 Pleic da 3

16-16 Simon usando splendidamente il piede perno nel pitturato. A -2’ e 20” time out chiesto da Magro

19-16 Eboua da 3 a -1’ e 10”

19-18 Pleic 2/2 ai liberi a -54”

22-18 Bomba fuori equilibrio di Della Valle

22-20 Gecim 2/2 in lunetta

24-20 Lancio a tutto campo per Moore che appoggia in campo aperto

Finale primo quarto: 24-20. Come ieri ottimo approccio della Germani. Molto bene ancora una volta Della Valle. Nuovi lampi di Mitrou Long. Ottimo Moore in attacco e in difesa. Eboua si fa notare.

SECONDO QUARTO

24-22 Moerman in tap in volante

24-24 Contropiede Efes: Pleic conclude schiacciando

26-24 Moore di volontà contro Balbay e lo costringe anche al fallo. Lee va in lunetta

27-24 Dentro il tiro supplementare

29-24 Moore approfitta di una rimessa sbagliata dai turchi

29-27 Bomba di Beaubois

Tiene bene il campo Rodella

29-30 Gecim da 3. Primo vantaggio turco a -6’

29-33 Bomba anche di Saybir

29-35 Dunston da rimbalzo d’attacco

31-35 Medzgared su bell’assist di Gabriel

31-38 Beaubois da 3

31-41 Micic da 3

34-41 Della Valle da 3 a -2’ e 40”

37-41 Della Valle da 3 a – 1’ e 58”: 17 punti per lui

Della Valle scatenato anche in difesa, si prende uno sfondamento

37-43 Simon 2/2 in lunetta a – 1’ e 13”

40-43 Eboua di trequarti al canestro realizza, resistendo al contatto, con l’aiuto del tabellone e mette anche il libero supplementare per il fallo

40-46 Solo rete da 3 per Simon

Finale primo quarto 40-46. Con un parziale 16-26 l’Efes ribalta il punteggio, ma anche oggi la Germani regge bene l’urto. Oltre ai 17 punti di Della Valle, da segnalare i 9 di Simon e i 6 di Eboua.

TERZO QUARTO

Quintetto di (ri)partenza: Mitrou Long, Moore, Moss, Eboua, Cobbins

43-46 Bomba di Eboua cadendo all’indietro

La Germani alza il volume in difesa: infrazione di 24” per l’Efes

Fallo su Eboua mentre tirava da 3 a -7’ e 52”

44-46 Solo 1/3 in lunetta per l’ex Pesaro, che entra comunque in doppia cifra a quota 10

44-49 Beaubois da 3

44-51 Palla persa da Brescia, lancio per Singleton che schiaccia. Magro cerca di fermare l’emorragia con un time out

46-51 Tap in di Cobbins su errore di Moore

Lee sente il contatto e lucra altri due liberi

47-51 1/2 per Moore anche lui a quota 10

47-54 Anderson da 3

47-57 Gioco da 3 punti di Anderson (fallo di Eboua) a -5’ e 52”

49-57 Lacrima di Mitrou Long

Brescia difende forte, infrazione di campo dell’Anadolu

Scintille tra Moss e Pleic, i compagni di squadra devono intervenire per separarli dopo un “petto contro petto”. Calma, ragazzi: è solo un’amichevole. (Vedi foto Credits PallacanestroBrescia)

51-57 Mielczarek dopo aver fatto saltare il marcatore dall’angolo e fintato il tiro da 3 – 4’ e 33”

51-58 Anderson 1/2

51-60 Anderson in tap in

54-60 Della Valle (20 punti !) da 3)

54-62 Micic a -2’50”

57-62 Della Valle 3/3 in lunetta

57-63 Micic 1/2 in lunetta

58-63 Mielcazarek 1/2 in lunetta a – 2’ e 20”

58-65 Moerman in reverse

Antisportivo a Gabriel

58-66 Micic 1/2 a -1’29”

58-68 Simon in campo aperto dopo palla persa da Laquintana

Finale terzo quarto: 58-68 Con un nuovo parziale, di 18-22, l’Efes raggiunge la doppia cifra di vantaggio. Germani che vuole restare aggrappata al match con cuore, orgoglio e anche delle belle giocate. Della Valle 23 punti, Moore ed Eboua 10

QUARTO QUARTO

58-71 Simon mette i piedi a posto e segna l’ennesima tripla

58-73 Sottomano di Balbay a – 8’

Dopo 28’ praticamente alla pari, la Germani sta crollando. Si sentono i carichi di lavoro e la differenza di qualità

61-73 Melczarek dall’arco del tiro pesante

61-76 Balbay da 3

61-78 Penetrazione facile per Saybir

62-78 1/2 in lunetta per Dijyak a -5’ e 14”

64-78 Canestro in penetrazione funambolica per Moore

64-80 Tuncer arresto e tiro

64-83 Pleic da 3 a -3 ‘ e 15”

67-83 Bomba “tradizionale” di Moss dall’angolo

67-85 Pleic dall’angolo

67-87 Anderson a -1’ e 42”. L’Efes al massimo vantaggio

70-87 Mielczarek da 3

72-87 Moore in lunetta fa 2/2 a 48” dalla fine

72-89 Pleic 2/2 ai liberi

75-89 Bomba di Gabriel (meglio tardi che mai)

Finale 75-89

La Germani, che già era uscita ieri a testa alta ieri dal match con i campioni d’Europa, oggi fa anche meglio e dopo essere rimasta in partita per 28’ (58-63) limita i danni nell’ultimo quarto. Prestazione decisamente confortante, anche alla luce delle assenze e del fatto che era l’ultimo giorno della seconda parte di ritiro. Ora gli uomini di Magro tornano in città: domenica prossima debutto in Supercoppa alle 18 al PalaLeonessa contro Treviso.