I GIUDIZI: MOORE DELUDE, GABRIEL INCOSTANTE, BENE BURNS, MOSS IL MIGLIORE

Gabriel 5,5  

Brescia ha estremo bisogno del suo talento, ma ancora non riesce ad esprimere appieno il suo potenziale o lo fa solo a  sprazi; cattura 5 rimbalzi, ma quasi mai, (come del resto tutti i compagni di reparto) facendo tagliafuori.

Moore 5   

Impalpabile in attacco salvo una sola  fulminea accellerazione in ripartenza che lascia intravedere quale sia il vero punto di forza che può essere prezioso per la nostra identità offensiva. La  solita imprecisione dalla lunetta che si trascina dal passato e che pesa, eccome se pesa, quando anche un solo punto vale oro  . Tre palle perse quasi consecutive per ingenuità assolutamente evitabili una, per l’ennesima volta,  su rimessa preceduta da un paio di passaggi senza senso in mezzo all’area. Poche idee e confuse, urge guadagnarsi maggior affidabilità.

Mitrou Long 5 

Inizio di partita caratterizzato dalla solita gestione di palla farraginosa e priva di spunti capaci di impensierire la difesa. Nel primo quarto disastroso la regia non può che essere gravemente colpevole per i soli 8 complessivi punti in 9 minuti; si sblocca solo a metà secondo quarto ed ha buoni meriti nel ricucire lo svantaggio. Il suo osare a volte delizia ( vedi la sua spettacolare alzata per lalley Hhoop di Cobbins) , ma in altri frangenti fa disperare, vedasi  le due tremende palle perse quasi gemelle spedite direttamente in curva che non consentono l’aggancio nel momento topico del match .

Cobbins 6 

Fa moltissima fatica in difesa, complice la già citata poca abitudine al tagliafuori (fondamentale imprescindibile per una squadra senza un vero 5).  In attacco però si muove bene ed è preciso e affidabile nelle realizzazioni dal pitturato . 

Petruccelli 5,5 

Parte quasi in sordina e cresce nel secondo quarto con buoni rimbalzi difensivi e ripartenze imperiose , non sfrutta però i tiri aperti rinunciando a prendersi responsabilità anche quando ha buoni spazi o prendendosele, le responsabilità quando non può farne proprio a meno, ma con percentuali realizzative decisamente rivedibili. La speranza è che sia perché manca ancora un po’ di riserva di benzina nelle gambe che viene consumata ad ettolitri nelle sue difese asfissianti . Peccato per l’infortunio nel finale. Torna presto, o “scippatore” di Long Highland.

Della Valle 6-  

E’ sempre il sorvegliato speciale della difesa, bravo nelle letture offensive si butta in area con coraggio  evitando per quasi tutta la gara il tiro da fuori . Oltre che a buoni canestri le penetrazioni gli fruttano anche dei begli assist e caricano la difesa di Varese di falli. Sotto la sua media le percentuali al tiro e troppo pochi per lui due soli tentativi da tre. Purtroppo sbaglia il tiro più importante della gara e lo si potrebbe anche perdonare se non fosse che cinca perché tira con la destra un sottomano di sx.

Laquintana sv 

Un cameo di pochi secondi nel terzo quarto: o aveva problemi fisici o non ci si spiega proprio il mancato utilizzo.

Burns 6 

Insieme a quella del capitano, la sua entrata in campo segna il cambio di passo rispetto alla disfatta del primo quarto, (a volte fa e disfa  un recupero eroico cui fa seguire palla persa rovinosa in contropiede ), sparacchia da tre, ma porta  molti buoni blocchi ed è sempre generoso negli aiuti difensivi. Solo 15 minuti per lui, ma di sostanza.

Parrillo ne

Eboua 5,5  

Parte inaspettatamente in quintetto:  qualche lampo in attacco, più ordinato del solito , ma ancora poco affidabile  globalmente tanto è vero che nella seconda parte di gara non mette più piede in campo.

Moss 6.5  (nella foto)

Quando entra in campo la partita cambia volto. Solido in difesa , paziente in attacco, preciso dalla lunga (è lui a sbloccare da 3 i suoi e lo fa dalla sua mattonella prediletta). Fa sognare sul finale di secondo quarto quando scippa la palla e si lancia in coast to coast  realizzando pure canestro +tiro libero su fallo subito. Capitani coraggiosi.

VARESE

Gentile 7.5, Bean 8, Egbunu 7, Sorokas 6.5, Amato 6, Jones 7.5, Wilson 6.5, De Nicolao

condividi news

ultime news