PAGELLE: DELLA VALLE DUE QUARTI STELLARI, GABRIEL DOPPIA DOPPIA

Parrillo parte in quintetto e dà energia. Cobbins sfrutta gli assist, ma con i liberi ancora non ci siamo. Moore giudizioso

Grabriel 7  (Nella foto)

Uno dei più continui: la  stoppata colossale su contropiede lanciato di Harris   vale da sola il bel voto di oggi. Molto presente a rimbalzo con ben 16 carambole e qualche centro da tre che gli valgono la doppia doppia (16 anche i punti). 

Moore: 6.5 

“Giudizioso“ ed efficacie nella prima parte di gara dove si fa trovare pronto con buonissimi tagli, meno efficace nella seconda parte di gara quando Magro dà piena fiducia a lui ed alle seconde linee: mostra un calo d’intensità e qualche distrazione di troppo che consente a Cremona di diminuire notevolmente il gap.

Mitrou-Long 6.5 

Contro la poca cosa che ha rappresentato Cremona  stasera nella prima parte di gara, basta un Naz in scioltezza capace di indirizzare la gara. Quando Magro lo invita a lasciare spazio a chi parte dalla panchina probabilmente si raffredda e quando rientra a mettere più ordine ha ormai perso confidenza col ferro e chiude con un 33% da due ed un 28% da tre complessivi che non sono all’altezza del giocatore che conosciamo.

Della Valle 7 

Il voto di stasera è la media tra quanto di stellare ha fatto nei primi due quarti e il quasi nulla della seconda parte di gara. Vero è che Amedeo è il fulcro assoluto dell’attacco e che parte sempre fortissimo regalando interi quarti esaltanti. Molto spesso nella seconda parte di gara abbiamo visto le sue energie calare vistosamente e in alcune  passate sconfitte questi cali sono costati cari. Distribuendo in modo più omogeneo le energie sarà certamente un elemento capace di candidarsi a pieno titolo a MPV del girone d’andata.

Parrillo 7 

Magro lo propone in quintetto: pronti via e prima palla che tocca mette una tripla, difende senza far rimpiangere Petrucelli, morde al polpaccio chiunque gli capiti a tiro, in pratica replica la partita della scorsa primavera con Cremona che era valsa la salvezza. Lo abbiamo già detto: Sasà è come Europassistance risponde ad ogni chiamata everytime everywhere .

Cobbins 6,5

Indubitabile che si dia un gran da fare e che sfrutti discretamente i palloni serviti dai compagni. Non esaltante il numero dei rimbalzi catturati e da rivedere la percentuali ai liberi che in partite combattute diventa elemento determinante.

Burns 6  

Poco protagonista: buon inizio, ma poi quasi scompare.  Attendiamo la sua miglior versione nel prossimo tritico di partite.

Laquintana 6,5 

Entra in campo determinato e nella prima parte  la sua energia non fa calare il ritmo vertiginoso di inzio gara ; nel secondo tempo va in confusione in troppe occasioni e perde l’occasione di superare il minutaggio medio di stagione perchè Magro lo  toglie  dalla scena. Chiude comunque sfiorando la doppia cifra

Moss 6,5 

Presente, ma a tratti un po’ appannato. La sua energia ed esperienza servono a mantenere la freddezza negli ultimi minuti per mantenere il vantaggio durante il risveglio tardivo di Cremona.

CREMONA

Agbamu sv

Harris 5

Sanogo 5

Gallo 6

Pecchia 6

Poeta 6.5

Cournooh 5.5

Tinkle 6.5

condividi news

ultime news