GERMANI, TRA NECESSITÀ DI CLASSIFICA E INCOGNITA COVID

Questo lunedì a Treviso in uno scontro diretto per le Final Eight. Magro senza due giocatori, forse tre. Sempre che si giochi…

Brescia. Con gli attuali tre contagiati (Petrucelli ed Eboua già in quarantena dalla settimana scorsa e un terzo elemento del gruppo squadra, dichiarato nel comunicato stampa della vigilia di Natale senza specifiche, ma dovrebbe essere un terzo giocatore) la Germani potrà, se la situazione non cambia, scendere in campo questo lunedì sera alle 20 al PalaVerde di Treviso contro la NutriBullet. Nell’ultimo appuntamento del 2021 una vittoria per i bresciani significherebbe raggiungere i trevigiani a 12 punti in classifica e mettere un mattoncino importante per avvicinarsi sempre di più alle Final Eight ed allontanarsi dalla zona bassa. Un applauso va fatto alla squadra di Alessandro Magro che, in chiusura di anno, vanta giocatori nei primi posti delle classifiche LBA: Della Valle primo in assoluto per punti segnati e per valutazione; Kenny Gabriel, che con Cremona sembra aver trovato la tanto auspicata vena realizzativa, nei rimbalzi difensivi, Mike Cobbins (che abbiamo scoperto avere anche delle belle doti canore nel jingle di Natale) nei rimbalzi offensivi, e non da ultimo tra i migliori assist men Nazareth Mitrou-Long. Viene proprio da dire una squadra di buon talento, tuttavia con quelle note basse (segnale di una maturità non ancora completa) mostrate ancora con la Vanoli che ci fanno venire le palpitazioni e i capelli bianchi…

Qui Treviso: Russel in dubbio. Antenne alzate allora anche per questa nuova sfida con Treviso, che ha avuto la meglio nei due incontri di Supercoppa a settembre quando la Leonessa era ancora una squadra in cerca d’autore e in fase di conoscenza. I biancoblù ritroveranno Sims, Aaron Jones e Chillo con peso specifico importante nel pitturato dove Cobbins e Burns avranno il loro bel daffare nei contrasti. Della Valle e Mitrou-Long se la dovranno vedere (forse) con la bella personalità di Dewayne Russell (è in dubbio per un attacco influenzale), sicuramente con quella di Tomas Dimsa (ex Gran Canaria come Amedeo della Valle). Della pericolosità da esterno e non solo di Giordano Bortolani si occuperà presumibilmente Gabriel, alternandosi anche su Sokolowski che potrà essere affidato a capitan Moss e viceversa.

I Menetti’s boys. La squadra di coach Menetti, che gioca anche nella Champions League dove ha avuto la meglio sull’Aek Atene nel match di mercoledì scorso e ora dovrà giocare il play-in per accedere alle finali, ha vissuto una prima fase di campionato esaltante e sulla cresta dell’onda per poi subire un rallentamento. Nella gara del 7 settembre proprio contro Brescia in Supercoppa ha perso capitan Imbrò per un brutto infortunio al gomito, poi recuperato nel mese di novembre e ora Nicola Akele ne avrà per una quarantina di giorni per un delicato infortunio all’occhio. Dicevamo. 12 sono i punti in classifica degli avversari della Leonessa, che hanno ultimamente avuto un percorso simile a quello dei bresciani: dopo avere messo a segno il derby con la Reyer Venezia a ottobre, sono stati poco fortunati nel mese di novembre dove hanno incontrato le regine del campionato Virtus e Milano perdendo con entrambe e vincendo solo con la Vanoli Cremona e infine nel mese di dicembre hanno avuto la meglio solo con Reggio Emilia per poi perdere con Pesaro (che in un buonissimo momento ne infilava tre di seguito) e di 4 punti in un partitone contro Brindisi che si è deciso solo nell’over-time. Ci si aspetta una squadra molto motivata alla vittoria. Nella Treviso attuale Air Jordan Bortolani trova spesso il suo posto in quintetto base, i soliti Dimsa, Sims e Sokolowski stanno facendo gare egregie e anche Casarin dice la sua con Aron Jones.

Ultimo giro di tamponi. La Germani ha raggiunto questa domenica sera l’albergo di Treviso scelto per il ritiro. Nella mattinata di lunedì ci sarà però ancora un giro di tamponi e fin che non arriverà il risultato di questi, risulterà impossibile dire con certezza che il match si giocherà. D’altra parte in serie A ne sono già stati rinviati sei su sette. Si è giocato solo a Brindisi (dove ha vinto Pesaro), non ci stupiremmo se all’ultimo venisse rinviata anche Treviso-Brescia. La speranza, se proprio dovesse accadere, è che i circa venti tifosi bresciani attesi al PalaVerde lo sappiano per tempo.

Con Bresciacanestro.com. Dalle 19.30 saremo in diretta video sulla pagina Facebook del nostro quotidiano on-line e su quello di Cristiano Tognoli, dove nell’intervallo e a fine gara ci saranno altre dirette. Su queste colonne dalle 20 la cronaca testuale del match e a seguire commento, pagelle, interviste e foto fresche.

condividi news

ultime news