(IN QUESTO TEMPO SOSPESO) GERMANI, NON CI RESTA CHE ATTENDERTI

Brescia fermata nel suo momento migliore, ma anche la prossima avversaria (se non ci saranno altri stop…) Pesaro è reduce da quattro vittorie nelle ultime cinque

Brescia. Dobbiamo ammettere che ci ha illusi un po’, o forse si è autoilluso il capitano David Moss, con il post di ieri mattina sulla sua pagina facebook, che annunciava il “coming soon” del 2 Gennaio Germani- Pesaro.

La realtà invece è che oggi non si è giocato proprio e anche se sembravamo esserci disabituati all’idea dando quasi per scontato che il campionato non avesse avuto intermittenze, questo ultimo stop deciso dal Presidente della Lega Basket di serie A Umberto Gandini un paio di giorni orsono ci ha colti quasi impreparati nella nostra illusione di poter rivedere, a dire il vero forte desiderio, così presto in campo e con quel morale alto i biancoblù di Alessandro Magro. Dovremo attendere ancora una settimana. Non di più. O almeno speriamo.

Covid. Niente nuove, buone nuove in casa Germani, dove fortunatamente non ci sono comunicati recenti di nuove positività se non le tre già note di John Petrucelli, Paul Eboua (già assenti con Cremona lo scorso 19 Dicembre) e Sasà Parrillo (che si è dovuto isolare e non era presente nella scorsa con Treviso). Saltato il tanto atteso incontro casalingo di oggi contro l’Happy Casa Brindisi, che, le nostre sensazioni avrebbero dato come avversario abbordabilissimo per la Germani che ci stiamo abituando a vedere, gli allenamenti e la preparazione sono continuati e continueranno regolarmente, salvo imprevisti, nell’attesa di ricevere domenica prossima (sempre che martedì non venga deciso di fermare il campionato per tutto gennaio) quella Carpegna Prosciutto Pesaro che ha infilato quattro vittorie nelle ultime cinque (compresa quella con la Treviso battuta dai bresciani lo scorso 27 Dicembre nella bellissima gara del PalaVerde) ed è reduce da una bella vittoria in trasferta proprio su Brindisi vinta per due lunghezze nel finale (89-91); un buon periodo di forma nel quale non è certo estraneo l’arrivo di coach Banchi e di giocatori come Doron Lamb.

condividi news

ultime news