GERMANI, E’ IL TUO MOMENTO

Questo mercoledì alle 20.45 alla Vitrifrigo Arena di Pesaro inizia la Final Eight di Brescia che affronta Trento. Leonessa reduce da 8 vittorie di fila in campionato, la Dolomiti Energia da 12 sconfitte nelle ultime 13 uscite. Bresciacanestro in diretta da Pesaro da mezzogiorno

Pesaro. E’ tutto pronto, apparecchiato. Per il cuore e per il palato. Ora bisogna andare a prendersi quello che dice la logica: una semifinale assolutamente alla portata della Germani, che questo mercoledì alle 20.45 inizia la sua Final Eight di Coppa Italia (la quarta in sei anni di massima serie) contro la Dolomiti Energia Trento. Alla fine dell’andata l’accoppiamento fu determinato dal quarto posto dei trentini e dal quinto degli uomini di Magro. Un mesetto dopo Brescia ha raggiunto il terzo posto in solitaria sull’onda lunga delle otto vittorie consecutive in campionato mentre la compagine di Molin è in rottura prolungata (6 ko nelle ultime 7 uscite in serie A, che diventano 12/13 considerando anche l’Eurocup).

Clima pesante a Trento. Basta vedere la conferenza stampa della vigilia tenuta dal coach (che ha parlato di ”giudizi di stampo calcistico”) e da Forray (solitamente solare e scherzoso) per capire l’aria che tira dalle parti delle Dolomiti. Eppure Trento sa che basterebbe battere Brescia per riprendere l’inerzia di una stagione che sta scappando via. E’ già successo in campionato, anche se ripensare a quel 78-72 del 6 novembre sembra di entrare in un’altra era, distante anni luce dalla situazione attuale.

Pronostici. Brescia adesso è in fiducia, gioca a memoria, ha sperimentato tutti i modi possibili per vincere, risalendo la corrente anche da un -18 come domenica con Trieste. I bookmakers pagano 2.90 la posta il successo di Trento e solo 1.35 quello di Brescia. Anche la conquista della Coppa da parte di Moss e compagni non ha una quotazione altissima: 10. E infatti c’è chi ci ha già puntato un cinquantino, che male che vada servirà per averci fatto un bel sogno. Ma attenzione, cautela e prudenza s’impongono perchè è proprio quando pensi che ci sia qualcosa di facile o scontato che dietro l’angolo si nascondono le bucce di banane.

Le chiavi. Trento è una squadra fisica, alla quale Brescia non si accoppia benissimo. Promette scintille e adrenalina a go-go il duello italiano Della Valle-Flaccadori così come quello tra Mitrou Long e Saunders o quello nel pitturato Williams-Cobbins. La Germani non dovrà pensare al -26 subito da Trento in casa di Tortona nell’ultimo match e a tutto quello che si dice in giro ovvero che in una partita così ha solo da perdere perchè se vince ha fatto il suo e arrivare alla semifinale di sabato (verosimilmente contro Milano) è il minimo sindacale per chi sta andando così benein campionato. No, il basket non funziona così: non è un’equazione matematica. La semifinale bisognerà andare a prendersela lottando su ogni pallone, conquistandosela minuto dopo minuto, secondo dopo secondo. Sugli spalti sono attesi non meno di 200 tifosi bresciani. E anche questa potrebbe essere una gran bella chiave.

Con Bresciacanestro. La nostra redazione sarà in diretta da Pesaro da mezzogiorno con dirette Facebook sulla pagina del nostro quotidiano on line e su quella di Cristiano Tognoli. Su queste colonne aggiornamenti e foto per tutta la giornata. Durante il match la cronaca testuale e a seguire commento, pagelle, interviste e foto del match.

condividi news

ultime news