MAGRO: ”CON TORTONA PER CERTIFICARE IL TERZO POSTO”

Brescia. Alla vigilia del match di domani sera a Casale Monferatto contro la Bertram Tortona, Alessandro Magro ha presentato la partita rilasciando qualche dichiarazione all’ufficio stampa della Germani Pallacanestro Brescia:

“Nel recupero della 16/ma giornata andremo ad affrontare la quarta forza del campionato – spiega Alessandro Magro, coach della Germani Brescia -. Si tratta di una squadra che ha dimostrato grande continuità durante tutta la stagione, toccando picchi di altissime prestazioni, in particolare quando ha disputato la finale di Coppa Italia. La Bertram ha un sistema di gioco ben definito ed è una squadra ben allenata e ben organizzata. Ha un roster profondo ed equilibrato, nel quale la squadra è affidata a giocatori esperti come Filloy, Wright e Cain, con due pedine dal grande impatto come Macura e Daum e con il contributo di tutti quei giocatori che avevano permesso a Tortona di vincere il campionato di A2 e conquistare la promozione in Serie A”.

“Sarà una partita interessante, che dà notevoli spunti – prosegue il coach toscano -. Da parte nostra noi vorremmo cercare di continuare a esprimere un livello di pallacanestro adeguato al contesto. Sappiamo che troveremo una squadra che lotterà per i due punti con l’obiettivo di guadagnare la migliore posizione in classifica alla fine della regular season. Una vittoria, però, ci darebbe la matematica certezza di finire almeno al terzo posto in classifica e anche per questo abbiamo voglia di farci trovare pronti”.

“Dovremo cercare in particolare di mettere in campo di un livello difensivo adeguato per contrastare le numerose situazioni in cui Tortona riesce ad attivare i propri tiratori, in uscita dai blocchi o attraverso il flusso di un gioco fatto di tante situazioni di movimento – conclude Magro -. In attacco, invece, dovremo essere capaci di semplificare le nostre situazioni di gioco, correndo il campo tutte le volte che potremo e dando qualità al nostro livello di esecuzione, che nell’ultima gara si è visto solo in parte. Siamo ancora in fase di processo, da qui alla fine della regular season vogliamo continuare a sfruttare ogni gara per fare ulteriori passi in avanti e farci trovare mentalmente e fisicamente pronti per l’inizio dei playoff”.

condividi news

ultime news