CJ MASSINBURG VINCE DA MVP IL “TOURNAMENT” (GUARDA I SUOI HIGHLIGHTS)

Il nuovo acquisto della Germani ha chiuso il torneo estivo con grandi numeri nelle fila dei Blu Collars: 18 punti in finale

di Sergio Bertazzi

Usa. Il cammino al “TBT” (The Basketball Tournament, il noto torneo estivo che si svolge negli Usa dopo la Summer League) dei Blue Collars di Massinburg si conclude con la sesta vittoria su sei partite: il team dei “Blues”, che schierava anche Nick Perkins e Wes Clark (l’anno scorso entrambi all’Happy Casa brindisi), vince la competizione e si porta a casa il montepremi da 1 milione di dollari. CJ, come avevamo scritto negli ultimi giorni, è stato assoluto protagonista di questa cavalcata: dopo la vittoria di ieri notte, il nativo di Dallas è stato eletto MVP della competizione, come ulteriore conferma della bontà delle sue prestazioni in questo importante torneo estivo.

Che spettacolo! I numeri con cui il nuovo acquisto della Germani ha chiuso la competizione sono i seguenti: 15.7 punti di media, 3.2 assist a fronte di 0.8 palle perse, 4.8 rimbalzi (2.7 rimbalzi difensivi, 2.1 offensivi) e 1.5 rubate a partita. Ottime le sue percentuali: 59.6% dal campo (5.7/9.5) e 42.9% al tiro da 3 punti (2/4.7). Anche nella finale giocata nella notte tra martedì e mercoledì, in cui i Blue Collars hanno ottenuto un netto successo con il punteggio di 87-69, Massinburg ha dato un grande contributo: 18 punti (con 7/11 dal campo), 8 rimbalzi e 8 assist. Ecco le giocate più importanti di CJ nella finale: https://youtu.be/VZXV6oK7u_s

Versatile. Nonostante si tratti solo di un torneo estivo, seppur di alto livello, CJ Massinburg ha mostrato ancora una volta le sue qualità in entrambe le metà campo: si tratta di una guardia fisica, che dà un ottimo contributo anche a rimbalzo e in difesa e padroneggia molte soluzioni nella metà campo offensiva. Dopo una stagione da rookie in Francia al Limoges (il suo allenatore è stato l’italiano Massimo Cancellieri) CJ è pronto alla prima esperienza italiana: restano solo alcuni dubbi da sciogliere riguardo al suo ruolo e al suo minutaggio nella Germani. Nel ruolo di guardia Brescia schiera anche Amedeo Della Valle e i due giocatori potrebbero “rubarsi” un po’ di minuti: Massinburg, d’altro canto, sembra avere le potenzialità per giocare anche lontano dalla palla e poter convivere sul parquet con altri “handlers” come Caupain e ADV.

CJ (che ha firmato un biennale con Brescia) potrebbe essere un jolly di altissimo livello per la Leonessa: considerando le sue ottime prestazioni degli ultimi mesi e le sue potenzialità, Magro potrebbe concedergli anche molti minuti da “3” in LBA come vice-Petrucelli, scongiurando l’obbligo di tornare sul mercato per un’altra ala piccola. Ad ogni modo, queste sono decisioni che spetteranno alla dirigenza e allo staff tecnico nelle prossime settimane: quello che è certo è che con Caupain, Della Valle, Massinburg e Laquintana il backcourt di Brescia promette spettacolo.

condividi news

ultime news