GERMANI, C’E’ IL TEST CON GLI EX

Questo mercoledi sera il ”Trofeo degli angeli” con Cantù. Ancora out Burns, Petrucelli, Gabriel e Massinburg

Brescia. Questo mercoledì sera la Germani Pallacanestro Brescia scende nuovamente in campo per continuare l’avvicinamento alla stagione 2022-2023: l’appuntamento è per le 20:30 a Casnate Bernate dove la squadra di Magro affronterà l’Acqua San Bernardo Cantù degli ex Dario Hunt e Sandro Santoro. 

Terzo appuntamento dopo due vittorie. Le sfide della Germani in questo precampionato proseguono con un crescendo di difficoltà: dopo la prima, agile uscita contro il Kleb Ferrara (vittoria con il punteggio finale di 99-59) e il successo per 77-59 su Kapfenberg, Brescia continua la sua preparazione affrontando una squadra che vuole recitare un ruolo importante nella prossima A2 dopo aver perso a giugno la finale play off con Scafati. Contro la Cantù di Meo Sacchetti la Leonessa vivrà un nuovo passaggio nella costruzione della sua identità: le prime due gare hanno dato buone indicazioni allo staff tecnico, che si è detto soddisfatto della settimana trascorsa a Ponte di Legno e del secondo test svolto con gli austriaci di Kapfenberg. 

Rispetto alla partita con Ferrara, che onestamente non ha reso il compito troppo difficile a Brescia, quella con i “Bulls” è stata più intensa e dura fisicamente: un buon banco di prova, che la Germani ha affrontato positivamente. Ancora in evidenza i lunghi Tai Odiase e Nicola Akele, che hanno approfittato dell’assenza di Gabriel e Burns per mettere benzina nel motore: il primo ha mostrato fin da subito le sue potenzialità nella metà campo difensiva (“una pedina importante, un giocatore simile a Cobbins”, ha dichiarato Emanuele Di Paolantonio), mentre il secondo si è esaltato più volte in campo aperto. Buone indicazioni anche dal resto della formazione allenata da Magro: una menzione particolare la meritano Stumbris e Viglianisi, che si sono aggregati alla Germani con lo spirito giusto e la determinazione per provare a guadagnarsi un posto in squadra. Tanti sorrisi, dunque, per la Germani: ma qualche pensiero va inevitabilmente anche all’elenco degli indisponibil.

Assenti. Non cambia più di tanto la lista degli infortunati di Brescia: rispetto alla partita di domenica rientra David Cournooh, la cui presenza nello scrimmage di domani era già stata annunciata da Di Paolantonio dopo l’amichevole con Kapfenberg. Gli altri quattro atleti attanagliati in questo periodo da problemi fisici restano ai box: si tratta di Gabriel, Petrucelli, Burns e Massinburg. La speranza, in questo momento, è recuperare qualcuno entro sabato quando al PalaLeonessa andrà in scena il Trofeo Ferrari contro Tortona: per ora non filtra preoccupazione dallo staff tecnico, ma quello con Cantù sarà già il terzo test con assenze importanti per la Germani. Dover lavorare con queste defezioni sicuramente non agevola il compito di Magro e potrebbe rivelarsi un problema non da poco. Tra campionato ed Eurocup Brescia inizierà la sua stagione senza avere molto tempo per ingranare: ottobre è più vicino di quanto possa sembrare e per la Germani la priorità deve essere quella di iniziare a lavorare a ranghi completi il prima possibile. 

Da sinistra: Cournooh, Massinburg, Burns, Petrucelli e Gabriel. Solo il primo torna a disposizione

Gli avversari. Terza apparizione in questa preseason anche per Cantù, che martedì della scorsa settimana ha disputato uno scrimmage di altissimo livello a porte chiuse con l’Olimpia Milano e tre giorni fa si è misurata con la Juvi Cremona. Nell’Acqua San Bernardo, come anticipato, spicca il nome del pivot Dario Hunt, vecchia conoscenza della LBA e centro della Germani nella stagione 2017-2018. Un’altra vecchia conoscenza di Brescia è Sandro Santoro, giemme che lo scorso marzo ha firmato un contratto triennale con i brianzoli.

La primissima uscita di Cantù contro la corazzata allenata da Ettore Messina è terminata sul punteggio di 95-79 in favore dei meneghini: tra le fila dei brianzoli hanno ben figurato Roglic, Hunt e Nikolic (tutti e tre in doppia cifra). Si è concluso invece con una vittoria lo scrimmage disputato con la Juvi: il risultato finale di 83-74 è stato frutto di una buona rimonta di Cantù nel terzo quarto e delle buone giocate del già citato Dario Hunt e di Baldi Rossi. Sabato i brianzoli debutteranno in Supercoppa con l’Urania Milano: il test contro Brescia sarà importante per continuare i progressi in questa preseason e proseguire il cammino di avvicinamento ai primi impegni ufficiali. 

Vivetela con noi. Bresciacanestro.com vi proporrà la cronaca testuale del match dalle ore 20:30, a seguire le foto del match ed eventuali dichiarazioni dei protagonisti.