MAGRO: “EMOZIONATI E FELICI PER L’EUROCUP”

“Debutto difficile contro una squadra esperta e dalle grandi ambizioni. L’abbiamo preparata sugli errori commessi con Varese”

Badalona. Il coach della Germani Alessandro Magro affida al suo Ufficio Stampa le parole di introduzione alla prima gara europea in casa degli spagnoli del Badalona che si disputerà questo martedì 11 Ottobre alle ore 20.45: “Siamo felici di aver vinto la nostra prima partita casalinga in campionato, quella con Varese è una gara che ci dà fiducia e che ci offre tanti spunti sui quali lavorare e crescere – le parole di Magro -. D’ora in poi potremo provare a crescere attraverso pochi allenamenti, tanti viaggi e tante partite. Siamo veramente emozionati e felici di tornare a disputare una competizione così prestigiosa come l’EuroCup: la voglia di andare a giocarci le nostre carte è altissima, anche se il nostro debutto sarà su un campo molto difficile e contro una squadra che è stata costruita per competere fino alla fine”.

L’avversaria. “Badalona è una squadra esperta, molto fisica, che può contare su un campo caldo – prosegue l’allenatore della Germani -. La Joventut ha giocatori che hanno l’esperienza per giocare una pallacanestro di alto livello in questo tipo di competizioni, come ad esempio Tomic e Ribas. Nel proprio roster può contare su grandi scorer, come ad esempio Kyle Guy, ed è una squadra che ha grande taglia fisica e che spesso sceglie di giocare con tre giocatori che riescono a imporre il loro tonnellaggio. Non sappiamo se Jarrod Jones sarà della partita, sappiamo però che ci aspetta una gara che ci metterà alla prova e ci stresserà tanto dal punto di vista fisico, così come era stato il match di esordio in campionato a Milano”.

“Siamo veramente impazienti di iniziare questa nuova esperienza – conclude Magro -. Abbiamo cercato di preparare al meglio la partita, analizzando anche gli errori che abbiamo commesso nella partita con Varese. L’EuroCup sarà una competizione che ci darà tanti feedback e ci farà crescere come squadra e noi vogliamo approcciarla per cercare di onorarla e di competere al massimo delle nostre possibilità”.

condividi news

ultime news