GERMANI, ARRIVA L’ UNDERDOG SCAFATI PER RIPARTIRE SUBITO

Partita dalle mille sfaccettature quella che attende Brescia, reduce dal ko in Eurocup, questa domenica alle 19.30 al Palaleonessa. Givova alla ricerca della prima vittoria

Brescia. Non dare nulla per scontato e fare la propria gara senza troppo pensare a chi ti troverai di fronte è sempre il miglior modo di entrare in campo, a maggior ragione quando, come questa domenica, a Brescia arriverà la Givova Scafati che, come la Germani dei primi tempi dell’anno scorso, potrebbe rivelarsi un vero “underdog” di questo campionato. Costruita per la salvezza, la neo promossa (vittoriosa contro la Cantù di Luca Vitali e Sandro Santoro nello spareggio dei play-off di serie A2 dello scorso giugno) ha più armi di quanto si possa pensare e quindi antenne ben alzate e difesa aggressiva saranno il mantra di giornata per i biancoblù.

Occasione da cogliere. Tavolta si è portati a pensare, dandola per scontata, come farà la maggior parte dei tifosi non per poca stima dell’avversario, più per il tanto amore verso la propria squadra del cuore, alla vittoria senza se e senza ma. L’impegno in Eurocup a pensarci bene potrebbe fare da propulsore così come da freno, visto che la gara in Spagna persa contro il forte Badalona è stata anche parecchio dispendiosa in termini di energie fisiche e mentali; quello con Scafati sarà un bel banco di prova dove dovranno cercare di spiccare semmai i giocatori che finora si sono resi meno protagonisti nelle gare precedenti. Si potrebbe dare la possibilità di riposare un po’ a chi, come Caupain, Della Valle o Petrucelli, ha dovuto fare gli straordinari anche con Varese dovendo recuperare uno svantaggio di sedici punti. Ci si augura di rivedere in campo Christian Burns, che avendo dovuto saltare la pre-season non ha ancora il giusto ritmo di gara. Passo dopo passo dovrebbero diventare più produttivi anche C.J. Massinburg, Tommy Laquintana e l’ex di turno Cournooh, che ha dato un contributo non da poco a Scafati nella primavera scorsa per il ritorno in serie A. Questa partita sarà anche l’occasione di consolidare il gran lavoro che già stanno facendo Kenny Gabriel e i lunghi Cobbins e Odiase.

L’avversaria. Con l’inserimento del professore Logan, giocatore dalle note e finissime abilità cestistiche nonostante la carta d’identità dica 39 alla voce età, spina nel fianco di Brescia anche negli ultimi play-off con Sassari (ma non ancora tesserato per questa domenica), la squadra di coach Rossi aggiunge un altro mattoncino di prestigio in un roster che già si era impreziosito in regia con l’acquisto dell’ex Reyer Julian Stone e l’inserimento di Doron Lamb visto a Pesaro. In area Cobbins e Odiase troveranno il centrone di 212 cm, di Long Island, Trevor Thompson mentre Kenny Gabriel se la vedrà con l’ala grande Pinkins. Apparentemente senza grandi ambizioni se non l’ambita (scusate il gioco di parole) salvezza, Scafati potrebbe ricordare la Germani sia della scorsa stagione quando veniva considerata “underdog” del campionato, ma anche di questa stagione nel suo mantenere nel proprio roster un buon numero di giocatori del gruppo precedente che si conoscono molto bene, adatti a dare chimica e collante ai nuovi arrivi. Oltre ai già citati tra gli arrivi ci sono Mike Henry (ala piccola) e Aristide Landi (ala/pivot). Così nelle prime due gare, perse senza sfigurare contro Venezia e Milano, si sono già guadagnati un po’ di spazio i riconfermati De Laurentiis, Rossato, Ikangi e Monaldi. Con questi presupposti la Givova potrebbe anche riservare sorprese.

Con Bresciacanestro.com e Radio Bruno. Sul nostro quotidiano on-line troverete dalle 19,30 la cronaca testuale del match, a seguire voti, interviste, pagelle con giudizi, commento e foto del match. Dalle 19,00 diretta video sulle pagine Facebook di Bresciacanestro e di Cristiano Tognoli per cominciare a vivere l’atmosfera del PalaLeonessa. Dalle 19,15 invece il prepartita su RadioBruno Brescia (92.200, 93.300 e 94.700, in streaming sul sito www.radiobrunobrescia.it) che dalle 19:30 trasmetterà la radiocronaca della gara a cura di Cristiano Tognoli e Marco Palumbo, la grande novità di questa stagione.

condividi news

ultime news