GERMANI, NUOVA TAPPA DEL TOUR DE FORCE

Brindisi-Ulm-Pesaro: Brescia in corsa tra campionato ed Eurocup, tra recuperi in viaggio e poche ore a disposizione in palestra. Questo sabato alle 20.30 al PalaLeonessa arriva la Carpegna Prosciutto per riscattarsi dalla beffa di Brindisi

Brescia. E’ solo ancora l’inizio del viaggio di una stagione fitta di impegni e ambizioni. La Germani rientra dalla vittoriosa, emozionante, trasferta di Ulm reduce da una gara intensissima fisicamente e mentalmente dovendo impiegare un bel dispendio energetico anche nel tempo supplementare per domare gli “arancioni”. Ed è già ora di scendere in campo, dopo un viaggio di ritorno in notturna tra mercoledì e giovedì con solo un allenamento in palestra, contro una delle squadre che potranno riservare sorprese nella regular season. Eh sì il match che attende i biancoblù di fronte al proprio pubblico questo sabato sera alle ore 20.30 con la Carpegna Prosciutto Pesaro non ha nulla di scontato. Si gioca in anticipo perchè martedì sarà già, nuovamente, tempo di Eurocup al PalaLeonessa quando si tenterà la scalata alla regina imbattuta del girone 1, il JL Bourg En Bresse. Pesaro è una squadra che apparentemente di ambizioni sembra non averne, se non quelle di fare una stagione al meglio e con tanti giovani, come detto dal presidente Ario Costa durante il suo intervento nella trasmissione “BASKET TIME 2.0” di questo giovedì; per fare questo però è tornata una vecchia conoscenza come Jasmin Repesa, il coach più adatto ad un roster di questo tipo.

Di corsa e in viaggio. Si tratta di una vera e propria staffetta per i giocatori di Alessandro Magro che sicuramente staranno affinando l’abilità di “stare sempre sintonizzati” e accendere e spegnere l’interruttore al momento e sull’argomento opportuno. Non si fa mancare niente la compagine cittadina che, dopo la sconfitta beffa di Brindisi, avrà come primo ospite del fine settimana la squadra col migliore attacco del campionato, riposata quanto basta senza Coppe. La lista di giocatori nel ruolo di ali ed esterni sembrerebbe il monito di una partita da giocare in velocità, in cui si dovrà avere fiato e gambe e in questo i bresciani non si faranno sicuramente trovare impreparati. Coach Magro ha dato un day off giovedì ai suoi per poi ritrovarsi in palestra nella giornata di venerdì per fare la rifinitura in vista del match. Tra gli assenti ci sarà ancora Tommy Laquintana che ne avrà per un altro paio di settimane mentre il resto della banda sarà presente al suono della campanella.

Pesaro. Seppur privi di due grandi punti di riferimento come Carlo Delfino (ancora infortunato) e Matteo Tambone (frattura del polso), la squadra non si vuole perdere d’animo. Dopo le due belle vittorie con Trieste e a sorpresa con Venezia sono arrivate due sconfitte, con Tortona (ormai tra le più forti e solide del campionato) e di un soffio con la Gevi Napoli in casa (97-99), che saranno motivo di riscatto per non perdere la giusta scia. Visconti e Moretti cercano di non far sentire la mancanza di Tambone, mettendo in campo la loro esperienza nonostante l’ancor giovane età. Il dinamismo è sicuramente garantito dal pacchetto di ali ed esterni come Charalampopoulos, Dia, Cheatman e dal veterano Mazzola ex Venezia, ma anche da lunghi come Kravic e Totè, che non sono proprio dei timidi sotto le plance, senza dimenticare un giocatori estremamente produttivo come Abdur-Rahkman (18 punti contro Napoli).

Vivetela con noi. La radiocronaca integrale di Germani Brescia-Carpegna Prosciutto Pesaro andrà in onda su RadioBruno Brescia (92.200, 93.300, 94.700 e in streaming su www.radiobrunobrescia.it) dalle 20.25 e sarà a cura di Alfredo Novello e Marco Palumbo. Su Bresciacanestro.com la cronaca testuale del match dalle 20.30, a seguire voti, interviste, commento, pagelle con giudizi e foto del match.

condividi news

ultime news