MAGRO: “INACCETTABILE PRENDERNE 98 IN CASA ! CHIEDIAMO SCUSA”

Il coach della Germani è furioso: “Tre sconfitte di un punto? Fanno comunque zero punti in classifica”

Brescia. Quello che si presenta in sala stampa è un Alessandro Magro molto scuro in volto, con poca voglia di trovare spunti positivi dalla partita appena persa al PalaLeonessa contro la Carpegna Prosciutto Pesaro: ecco il suo commento alla prima sconfitta interna stagionale. 

“Non voglio essere frainteso e riconosco assolutamente il merito di Pesaro: sono venuti qua a giocare una grande partita dal punto di vista offensivo fino all’ultimo. Detto ciò, dobbiamo solo chiedere scusa a chi ha pagato il biglietto. Mi prendo tutta la responsabilità: se la squadra va in campo e gioca così è colpa mia. Chiediamo scusa a tutti, a chi paga il biglietto e a chi ci paga lo stipendio”.

Coach, è la terza sconfitta di un punto e forse quella che fa più male: se volessimo vedere un lato positivo…

“Non vedo lati positivi”.

Sono tre sconfitte tutte di 1 punto…

“Fanno comunque 0 punti in classifica”.

Cosa l’amareggia maggiormente?

“Non possiamo concedere 98 punti, con queste percentuali: sapete quanto ci tengo alla difesa e stasera abbiamo fatto malissimo. E’ inaccettabile. Abbiamo commesso una marea di errori…potremmo parlarne tutta la sera: tra tutti gli errori con falli regalati a rimbalzo. C’è stata un po’ di sfortuna sull’ultimo tiro, quando abbiamo schierato solo lunghi con l’obbietivo di togliere il tiro da 3 e invece è entrata quella tripla di tabella. La fortuna non è arrivata ma la fortuna te la devi creare: non bisognava essere a +2 a pochi secondi dalla fine”

condividi news

ultime news