GERMANI, TRE SCONFITTE CONSECUTIVE DI UN PUNTO: IN LBA NON ERA MAI SUCCESSO

Brescia. Anche nella sfida europea con Bourg-en-Bresse la Germani incappa in una sconfitta punto a punto: il copione della partita con i francesi è stato diverso rispetto alle battute d’arresto con Brindisi e Pesaro, con Bourg che è rimasta al comando per tutta la partita, anche di 13 lunghezze nel corso del terzo quarto. Eppure, Brescia ha dimostrato ancora tanto orgoglio e si è riportata sotto negli ultimi minuti: ancora una volta, però, non è bastato. 

Entrare nella storia, ma dalla porta sbagliata. Magro ha dichiaro di “aver perso il conto delle partite finite ad un possesso di distanza dagli avversari”: in effetti, l’inizio di stagione della Germani è a suo modo storico. Le tre sconfitte in LBA sono arrivate tutte con un solo punto di scarto: Milano-Brescia è finita 78-77 (con la tripla di Petrucelli ad infrangersi sul ferro sulla sirena), Brindisi-Brescia 82-81 e Brescia-Pesaro 97-98 con l’incredibile prodezza di Cheathamsulla sirena.

Dal 2006 (il primo anno di cui sono disponibili queste statistiche) non è mai successo in LBA che una squadra incappasse in 3 sconfitte consecutive con lo scarto di un solo punto. Il record di sconfitte di una sola lunghezza nell’arco di una stagione è di 4 e appartiene alla Virtus Bologna del 2013-2014, a Casale Monferrato 2011-2012 e a Milano e Teramo della stagione 2008-2009 (con David Moss che faceva partedella formazione abruzzese). Dopo solo 5 giornate Brescia è già a quota 3: il record sarebbe vicino, ma la speranza di coach Magro e dei tifosi bresciani sarebbe quella di non ritoccarlo.

condividi news

ultime news