COURNOOH: “DOBBIAMO LAVORARE SULLA DIFESA”

“Concessi troppi punti e falli stupidi. E non siamo riusciti a correre il campo”

Treviso. In assenza di Troy Caupain è toccato a David Cournooh farne le veci in ventisei minuti in campo di buon livello a servizio della sqaudra ma non è stato sufficiente: “Abbiamo concesso anche stasera più di 90 punti e ci dobbiamo concentrare sull’aspetto difensivo. La pausa ci aiuterà a ricaricare le pile”.

Sei stato in diverse squadre e sei un giocatore di esperienza. Cosa, a tuo avviso, non gira ancora in campionato?

“Come dicevo prima non stiamo difendendo con la giusta intensità, facciamo errori e concediamo troppi tiri liberi, non riusciamo a rispettare quello che è il piano difensivo”.

Ti trovi bene nel ruolo di play che di solito ricopre Caupain, in sua assenza?

“Sì lo faccio in emergenza e aiuto la squadra intanto che Troy non c’è”.

Si è avuta l’impressione in diverse occasioni di qualche passaggio di troppo e a vuoto, come se non avesse un’idea di tiro e di gioco

“Purtroppo questo è ancora legato alla difesa; quando e se questa non è risultata efficace, è difficile pensare di costruire buoni giochi e tiri. Ripeto dobbiamo proprio partire a difendere come dovremmo e sappiamo fare”.

Sembra a volte che Brescia anziché correre il gioco finisca nell’ingranaggio del gioco altrui e non riesca ad imporre la propria identità…

“E’ necessario fare una riflessione in tal senso. Come chiede il coach dobbiamo riuscire ad imporre il nostro gioco sin dalla palla a due, correre di più e difendere in modo più efficace”

Pensi che sbagliate qualcosa nell’approccio iniziale quando prendete svantaggi anche di dieci punti?

“Sì concediamo troppo, facciamo anche falli stupidi a volte e per non farlo dobbiamo essere più cinici sin dalla palla a due”.


condividi news

ultime news