MAGRO: “CON VENEZIA DOVREMO TENERE RITMI ALTI E PER FARLO CI SERVIRA’ ANCHE L’AIUTO DEL PUBBLICO”

Il coach della Germani alla vigilia del match di Eurocup contro l’Umana: “Loro sono cambiati tanto, ma restano una squadra profonda e fisica. Sarà necessario contenere i pick and roll”

Brescia. Alla vigilia del match di Eurocup (questo martedi alle 20.30 al PalaLeonessa) con l’Umana Venezia, ha parlato all’ufficio stampa del club il coach della Germani Alessandro Magro: “Affrontiamo il derby tutto italiano con la Reyer Venezia, una squadra che è ancora guidata in maniera sapiente da coach De Raffaele ma che ha cambiato tanti giocatori rispetto alle abitudini del passato – il pensiero di Magro -. Per questo l’Umana ha bisogno di tempo, perché la squadra si conosca e possa performare al meglio. Il potenziale del roster, però, è tutto da vedere: si tratta di una squadra molto profonda e versatile, che ha la capacità di cambiare pelle di partita in partita o anche all’interno della stessa gara. Ha giocatori di esperienza per il campionato italiano e per il livello internazionale, ha tanta taglia fisica in tutti i ruoli per essere efficace difensivamente e, in attacco, ha giocatori in grado di colpire in situazioni offensive molto diverse”.

“Noi dovremo essere bravi a contenere i loro impatto fisico e le iniziative che nascono dal loro pick-n-roll – conclude Magro -, lottare dentro l’area a rimbalzo per provare a dettare i ritmi di gioco, cercare di alzare i ritmi della partita e coinvolgere il nostro pubblico, che può e sa essere il vero sesto uomo in campo”.

condividi news

ultime news