MASSINBURG: “PROBLEMA MENTALE, DA 1 A 10 SONO PREOCCUPATO 3. ABBIAMO LE QUALITA’ ”

“Sto cercando di capire il perchè delle mie prestazioni altalenanti”

Brescia. C.J. Massinburg (foto Vittoria Russo) cerca di fare il punto della situazione sulle sue prestazioni e sulla situazione della squadra e risponde abbastanza laconicamente, ma anche serenamente alle domande che i giornalisti gli pongono in sala stampa.

Quale è stata, a tuo avviso, la maggiore difficoltà incontrata stasera?

“Stasera è stato il gioco di Dos Santos e le sue capacità di attaccarci e liberare il gioco degli altri compagni”

Perché questi alti e bassi nelle tue prestazioni? Riesci a trovare un motivo?

“Sto cercando di capirlo e ci sto lavorando”.

In cosa credi di dover migliorare? Ci sono momenti in cui ti prendi più responsabilità e altri meno

“Principalmente nell’essere consistente, costante”

Brescia in tutte le partite ha mostrato il suo potenziale a tratti mantenendosi in partita poi ad un certo punto si spegne la luce. Riesci percepire questi momenti in cui cambiate persino l’espressione della faccia, quando c’è questo calo di energia?

“Non ho una spiegazione. Siamo consapevoli di questo aspetto. Alterniamo momenti di fiducia a dei bassi importanti. Dobbiamo mantenere la testa e il morale alti per rigirare la gara”.

Da 1 a 10 quanto siete preoccupati nello spogliatoio?

“Tre. Sappiamo che abbiamo le capacità e il talento per far fronte a questo momento. Di base sappiamo che è una questione mentale e non una mancanza tecnica più difficile da colmare. Quindi è necessari fare scattare quel click che ci porterebbe fuori da questo momento. È necessaria quella scoss per ripartire e secondo me le premesse sono buone”.

condividi news

ultime news