PAGELLE E GIUDIZI: ODIASE FATTURA, NIKOLIC E MASSINBURG AFFONDANO, DELLA VALLE E GABRIEL SPADELLANO

Laquintana prova a tenere il passo di Dos Santos, ma gioca troppo poco, Moss alza i giri del motore in difesa, Burns, Cournooh e Akele non danno energia

Gabriel 5

In doppia cifra di punti (10), ma con solo 1 rimbalzo, errori puerili e ben 3 palle perse. Magro lo tiene in campo più di tutti (31’), ma la risposta è modesta.

Massinburg 4.5

Inizia a far canestro troppo tardi e non va oltre 7 punti, continua ad essere una lampadina da comodino che si accende e si spegne senza un criterio. Alla Germani servirebbe una lampadario illuminante in attacco e lui ancora non lo è.

Nikolic 4.5

Fa quello che può contro Dos Santos, cioè poco. Perchè la differenza di passo tra i due è fin troppo evidente, quasi umiliante.

Della Valle 5

In una partita che i tedeschi ribaltano con un 10-16 da 3 nel secondo tempo, dopo essere partiti 0-7, lo 0-5 di Adv dalla lunga distanza ha un peso quintalesco. Non basta essere quasi impeccabile in lunetta (11-12) e smazzare 6 assist. Se Adv ha le polveri bagnate dalla lunga distanza, questa squadra non vince.

Odiase 6.5

Stavolta niente da dire in attacco. Ottimo nell’andare a canestro in pick and roll, bellissimo un terzo tempo di pura forza, che dovrebbe dargli fiducia per il futuro. Diciassette punti sono tanti, 4 rimbalzi pochi visto il dominio di Caboclo.

Burns 5.5

Undici minuti da cambio di Odiase in assenza di Cobbins. Due punti e un rimbalzo il modesto fatturato di quello che una volta era un lottatore indomito. Ma evidentemente più di così non riesce a dare.

Laquintana 6

Entra in chiusura di secondo quarto e piazza un canestrone da 10 metri a fil di sirena, che dà l’illusione di una possibile svolta. In campo anche nel terzo quarto dove mette intensità difensiva. Per provare a contrastare Dos Santos sarebbe servito più lui di Nikolic, ma gioca solo 6 minuti.

Cournooh 5.5

Nemmeno lui, che pure ha più energia di Nikolic, riesce a contenere Dos Santos come servirebbe. Almeno attacca il ferro con buoni risultati e prende 5 rimbalzi, pure lui però spadella da 3 (1/4).

Moss 6

Quando è in campo, si alzano i giri del motore in difesa. Lotta, cade e si rialza: 3 rimbalzi e 2 palle recuperate. Ultimo a mollare.

Akele 5

Prestazione incoerente. Sei rimbalzi (il migliore di squadra), ma nullo in attacco. Non basta.

RATIOPHARM ULM

Dos Santos 8, Paul 7.5, Christen 7.5, Nunez 7, Klepeisz 6.5, Hawley 7, Jallow 7, Zugic 6, Caboclo 7.5, Fuchs 6

condividi news

ultime news