PAGELLE E GIUDIZI: COBBINS SCOLLEGATO, MASSINBURG SPADELLA, ODIASE AMMAZZAMOSCHE, CAUPAIN DEVE CARBURARE, PETRUCELLI ISOLATO

Nikolic e Akele in altalena, Cournooh non punge, Burns vitaminico, Laquintana si fa innervosire, Moss nullo in attacco

Massinburg 5 in assenza del go to guy piemontese (leggasi Adv) le speranze dell’attacco sono certamente su di lui, ma fatta eccezione per un discreto inizio , il resto della gara è un clamoroso festival della spadellat , la sagra del tiro arzigogolato, delle penetrazioni tortuose, delle scelte poco illuminate. Appannato.

Nikolic 6 prestazione con numerosi alti e bassi, alcune palle perse pesanti in momenti di buona inerzia che poteva ancora far sperare nell’aggancio; difende con agressività in tutti i minuti in campo e prova a prendersi maggiori responsabilità offensive per la necessità di rimediare alle illustri assenze chiudendo il tabellino personale in doppia cifra e con 3 assist.

Caupain 5.5 la vera bella notizia di stasera è il ritorno in campo con quasi due settimane di anticipo sui tempi annunciati. 11 minuti per rimettere benzina nel serbatoio. Il carburante di stasera era come naturale che fosse povero di ottani, il motore batte un po’ in testa e la prestazione non è particolarmente effervescente, ma c’ è ancora tempo per carburare a dovere, l’importante è essere tornati in pista.

Petrucelli 6.5 cerca più volte di caricarsi la squadra sulle spalle ,ma la missione che avrebbe avuto quasi dell’eroico non riesce . Sfiora i 20 punti, si prodiga al meglio per rubar palloni , correre in contropiede, aiutare sotto le plance e sostituirsi ad Adv ferendo dalla linea dei 6,75. Ma la stanchezza alla fine si fa sentire e perde un po’ la misura ed un pò di forza nelle gambe. Miglior realizzatore della gara, ma il titolo di Mvp va ad uno della squadra vincente e non è il caso di Brescia.

Cobbins 4.5 completamente e irrimediabilmente scollegato. Non ne azzecca davvero una se non il 2/2 ai liberi che dona speranza per una veloce e netta ripresa perché Mike stasera è stato a tratti persino dannoso. Serataccia proprio.

Odiase 6 ci mette qualche minuto a carburare in difesa , ma una volta acclimatato si da molto da fare per scacciare gli avversari come un ammazzamosche d’estate. Dispensa 3 stoppate colossali ed altre due a gioco fermo, giusto a ribadire chi comanda in area difensiva. Poco spunto quanto a vena realizzativa ( 7 punti complessivi) e non spadroneggia nemmeno alla voce rimbalzi (solo 3) voce che vede il suo reparto soccombere pesantemente e rovinosamente.

Cournooh 5.5 notevole la differenza di stazza con la maggior parte degli avversari: non riesce a pungere in attacco e nemmeno a dar gran fastidio in difesa, si allinea alla prestazione complessivamente deficitaria e nella quale la somma  dei maggiori sforzi cui sono chiamati i singoli  non riesce a compensare minimamente l’assenza di due giocatori vitali nei rendimenti dell’economia biancoblù.

Burns 6 impatta la gara con piglio vitaminico; ottima prima parte di gara anche a livello offensivo ; non riesce però a replicare nella seconda parte dove resta a bocca asciutta in attacco; miglior rimbalzista di serata particolarmente effervescente con ben 8 palle catturate a rimbalzo, ma il risultato di squadra parla comunque di 28 a 44 per i Lettoni, cartina di tornasole del risultato della gara.

Laquintana 5.5 grande impegno sulla pressione asfissiante sui portatori di palla , sfortuna nera quando gli dei del basket per ben due volte sputano dal ferro interno due tiri dalla lunga distanza ben scelti e ben eseguiti. Troppo nervosismo quando per una provocazione da play ground (seppur su netta scorrettezza avversaria) si becca tecnico e regala un punto pesante che frena la risalita e fa ulteriormente arrancare nella rincorsa.

Moss 5.5 quando il capitano lotta solo in difesa, ma è totalmente assente in attacco i fatturati latitano e le partite difficilmente si portano a casa soprattutto in assenza dei cecchini scelti.

Akele 6 grande impegno e attenzione difensiva, ma la scelta di lasciare a riposo Gabriel avrebbe potuto dargli maggior confidenza da minutaggio sicuro, maggior faccia tosta che invece è mancata. Ha fatto capolino in un paio di belle occasioni, ma senza mordente.

Alessandro Magro indispettito dalla prestazione dei suoi

LIETKABELIS

Morris 6,5 Lipkevicius 6.5 Maldunas 6,5 Goloman 7 Rubstavicius6 Peno 7 Popovic 7 Okelic 7 Murauskas 6 Kullamae 6 Vasiliaskassv

condividi news

ultime news