GERMANI: SOTTO IL SEGNO DEI PLAY OFF

A cinque giornate dalla fine della regular season, questa domenica alle 18 trasferta a Casale contro Tortona terza forza del campionato. Dopo la mega penalizzazione comminata a Varese, l’ottavo posto dista solo due punti e anche Trento, Brindisi e Venezia (tutte a +4 su Brescia) possono essere messe nel mirino nella corsa alla post season

Brescia. La sfida che si svolgerà questa domenica con la Bertram Tortona (terza forza del campionato, a -4 dalla capolista Bologna) al Pala Ferraris di Casale Monferrato, alle ore 18, traghetterà la Germani alla fine di una settimana a dir poco sconvolgente e ricca di emozioni: a partire dalla bella e importante vittoria del PalaLeonessa contro la Tezenis Verona per passare dalla adrenalinica esperienza di Ankara dove si sono giocati gli ottavi dei play off della 7Days Eurocup. Nella sfida europea, i biancoblù hanno dovuto capitolare ai padroni di casa del Turk Telekom, non senza prima aver causato brividi ai  più quotati avversari (a nostro avviso non trascendentali almeno giovedì sera), che hanno dovuto attendere gli ultimi minuti del quarto conclusivo per avere ragione di una Germani che, come in altre occasioni, non si può dire fosse al 100% della forma nei suoi migliori giocatori, ma che non ha mai pensato di lasciare vita facile al Turk. Ormai l’avventura europea è finita tuttavia quest’anno fuori Italia non può che essere stato propedeutico per una prossima stagione magari da protagonisti continuando ad alimentare i sogni di gloria di un club che è riuscito a centrare finora due importanti obiettivi come la vittoria della Final Eight e gli ottavi di Eurocup. E che potrebbe chiedere ed ottenere una wild card per essere ancora al via nella seconda competizione europea più importante.

E ora … si può pensare e parlare di un prossimo futuro da play off, alla luce anche degli eventi che hanno visto l’Openjobmetis Varese penalizzata di 16 punti per irregolarità amministrative. Con la salvezza virtualmente acquisita, le prossime cinque sfide che attendono i biancoblù in Lba saranno la grande opportunità, alla luce di un campionato finora giocato sulle montagne russe, per dimostrare di essere la grande e valorosa squadra attesa dall’inizio della stagione potendo ancora tentare la scalata alle prime otto, dimostrando ancora una volta di poter essere quella mina vagante che gli altri non si aspettano. Per gli uomini di Magro sono due i punti da recuperare sull’ottava (Pesaro, con cui Brescia è però anche 0-2), ma a 4 lunghezze ci sono comunque Trento, Venezia e Brindisi: la Germani può metterle nel mirino, dovendo ancora ospitare veneti e pugliesi con i quali hanno perso all’andata solo di 3 e 1 punto.

No news good news. L’assenza di aggiornamenti di bollettini medici ci fa pensare che per la sfida in terra piemontese il roster sia a completa disposizione di coach Magro, che dovrà decidere quale straniero mandare in tribuna (Moss?). E quindi anche la scavigliata che ha un po’ condizionato la gara in Turchia di John Petrucelli sembra non avere rilevanza tale da tenerlo fuori rosa e ci si augura che dopo un po’ di riposo anche Kenny Gabriel abbia ritrovato le giuste energie per affrontare la prossima importantissima sfida con la principessa del campionato, castigata all’andata, proprio per mano della Leonessa per 15 lunghezze (83-68). Curiosità di giornata è che Aleksej Nikolic potrà ritrovare sul parquet il fratello Mitja.  Ancora una volta i biancoblù dovranno guardarsi dalla grande potenzialità dell’avversario nel pitturato che si presenta con i centri Radosevic e Cain, ma non si dovranno addormentare sugli allori in qualsiasi posizione del campo con un’avversaria che è ben dotata e si rende pericolosa in tutti i reparti, dai play Christon, Candi e Tavernelli alle guardie che non si intimidiscono certo con in mano il pallone e vantano l’esperienza di un Ariel Filloy o lo stesso JP Macura, che però viene impiegato da esterno con Mike Daum (al rientro dopo tre settimane da infortunato) e l’azzurro Luca Severini.

Berthram Tortona.  Se la settimana della Germani Pallacanestro Brescia è stata ricca di emozioni, quella della Bertram Yachts Tortona non è certo stata anonima. E’ di ieri infatti l’annuncio del club dell’accordo raggiunto con l’ala del 2000 Grant Basile fino a giugno 2026, giocatore in possesso di passaporto italiano, ma non ancora disponibile per questioni di tesseramento. Al College, dove il padre Michael lo allenava, ha prodotto medie di 24 5 punti: trattasi di un bel talento. Rimarrà ai box Demonte Harper per il riacutizzarsi di un problema al ginocchio.

Vivetela con noi. Saremo in diretta dalle 17:55 con la radiocronaca sulle frequenze di RadioBruno Brescia (92.200, 93.300, 94.700 in Fm e in streaming su www.radiobrunobrescia.it) a cura di Riccardo Chiorzi. Su Bresciacanestro.com la cronaca testuale e a seguire subito i voti, tabellino, interviste, commento, pagelle con giudizi e foto fresche del match.

(Nella foto in evidenza Petrucelli e Daum nella gara di andata vinta 83-68 dalla Germani)