GERMANI, SERVE SPINGERE SUI WATT PER CONTINUARE A CREDERE NEI PLAY OFF

Questo mercoledi alle 20 al PalaLeonessa arriva l’Umana Reryer Venezia del forte pivot decisivo domenica nella vittoria di Napoli. Out Massinburg, si spera nel recupero di Della Valle. Positiva per Brescia la sconfitta di Trento nell’anticipo

Brescia. Ci è ormai chiaro che il target delle ultime partite di regular season è per la Germani quello di portare a casa, costi quel che costi, una vittoria. A maggior ragione dopo la vittoria di questo martedì sera della Tezenis Verona che ferma Trento in casa sua e per un solo punto: 69-70 . Quel che ci si augura, nel match infrasettimanale che va in scena questo mercoledì con palla a due alle ore 20 al PalaLeonessa, è che i watt dei motori siano surriscaldati come a Casale Monferrato. Possibilmente, tra le tante cose che bisognerà fare, c’è quella di tentare di mandare fuori giri il Mitchell Watt che ha ammutolito al buzzer-beater il PalaBarbuto domenica facendo saltare il banco per 91-93. La Germani è ottava a pari punti con Pesaro, che ha il 2-0 sui bresciani, ma che questo mercoledì gioca sul campo di una Treviso bisognosa di punti salvezza. Vincendo, Brescia aggancerebbe Trento a quota 26 (anche con i trentini però è 0-2 negli scontri diretti) e andrebbe a -2 dalla stessa Venezia, che all’andata sconfisse gli uomini di Magro di soli 3 punti (ribaltare la differenza canestri non è un dettaglio).

Nulla da temere. La Germani perde C.J. Massinburg per una lesione al soleo procurata da una scivolata rovinosa ma, si sa, è dotata di equipaggio multifunzionale. I lunghi dinamici ci sono e un Odiase del Pala Ferraris sarebbe molto apprezzato nel contenimento proprio di Mitchell Watt così come Amedeo Tessitori, ma anche Big Mike Cobbins è rientrato sui suoi standard (attenzione però alla lunetta). Il piccolo che si prodiga in difese da centro c’è e potrebbe avere in serbo un bel cavallo di Troy (Caupain), Kenny Gabriel garantisce punti nel ruolo da esterno e grandi rimbalzi da lavoro “untangible”; John Petrucelli piace molto nei suoi attacchi al ferro e scarichi ai compagni liberi ed è capace di esaltare le folle con i centri dalla distanza; Amedeo Della Valle è nuovamente a disposizione, o almeno si spera, ma potrebbe ancora concedersi qualche minuto di riposo con Aleksiej Nikolic partente in quintetto contemporaneo a Caupain. Nelle rotazioni degli esterni c’è comunque sempre capitan Moss pronto a metterci la zampata difensiva ma anche qualche tiro, Christian Burns, David Cournooh, Nicola Akele e Tommy Laquintana dimostrano sempre di essere persone serie quanto preparate ad entrare in campo quando il coach chiama. Con questo assetto e soprattutto con la mentalità e la coesione espressa con Tortona, battere Venezia, non foss’altro che per prendersi una rivincita sull’andata e sulle sconfitte subite in Eurocup, non è utopia.

Venezia. Non è pensabile sottovalutare il talento e la fisicità dei lagunari che arrivano da cinque vittorie di fila e sono intenzionati a mettere quanto prima anche in via aritmetica un piede nella seconda fase del campionato. Sarà interessante sia la lotta sotto le plance dove oltre all’elegante e gigantesco Mitchell Watt, c’è Derek Willis (espulso a Napoli, giocherà grazie al pagamento della multa). Occhi puntati sul nuovo innesto ovvero la guardia francese Mokoka, che però potrebbe essere ancora in panchina e solo ad onor di firma come a Napoli per trauma al polso rimediato in allenamento. Coach Spahija dispone di rotazioni profonde come coach Magro e giocatori come Spissu, Parks, il capitano Bramos in netta ripresa di forma, Granger, Brooks e lo stesso De Nicolao, ma anche Moraschini o Chillo si possono rendere tutti pericolosi da un momento all’altro.

Vivetela con noi. Saremo in diretta dalle 19:55 con la radiocronaca sulle frequenze di RadioBruno Brescia (92.200, 93.300, 94.700 in Fm e in streaming su www.radiobrunobrescia.it) a cura di Cristiano Tognoli. Su Bresciacanestro.com la cronaca testuale e a seguire subito i voti, tabellino, interviste, commento, pagelle con giudizi e foto fresche del match. Diretta video pre partita sulle pagine Facebook di Bresciacanestro e di Cristiano Tognoli dalle 19:15.