COBBINS: “STIAMO PROVANDO NUOVE SITUAZIONI E CI TROVIAMO GIA’ BENE”

Dopo il test con gli universitari americani, parla il pivot al terzo anno con la Germani: “Qui sono come in famiglia e ora gioco anche post basso e spalle a canestro”

Verolanuova. Un frizzante (nonostante la fatica del match e l’insopportabile caldo) Mike Cobbins si presenta davanti ai giornalisti alla fine del test-match con gli universitari di San Diego Tritons.

Quali sono le prime sensazioni? Si è visto un bell’impatto, tanta intensità per essere un’amichevole…

“Sì è vero. Questa è stata una grande opportunità per noi di provare a che punto siamo. Penso che abbiamo giocato duro nonostante il caldo eccessivo”.

Guardando la partita sembra che tu abbia fatto un cambiamento nel tuo modo di giocare, ti si è visto in back-side (post basso e spalle a canestro) in alternanza con Miro Bilan…

“Abbiamo fatto e stiamo provando dei cambiamenti che ci permettono di lavorare tutti in modo diverso ed efficace”.

Come ti senti al terzo anno qui?

“E’ meraviglioso per me, sono molto contento di esser ancora qui perché sono come in famiglia”.

Come sono i nuovi compagni?

“Ognuno di loro è grande. Ci stiamo conoscendo e ci divertiamo a farlo”.

David Moss è un nuovo assistant coach praticamente?

“Certamente, David è un grande e la sua presenza per noi è fondamentale, per darci fiducia e motivazione”.

Ci dai un giudizio su Miro Bilan?

“Bilan è mio amico adesso e giochiamo insieme! In allenamento è uno spettacolo, lui è molto fisico, tanto (ride, ndr) troppo fisico, ma è un grande lavoro quello che facciamo, sono contento”.

In questa prima uscita avete dimostrato una buona forma fisica in generale. Soprattutto l’aspetto difensivo è molto curato. La palla gira bene e lavorate per cercare sempre l’uomo libero per il migliore tiro. Sei d’accordo?

“Condivido assolutamente. La difesa, lo sappiamo e ce lo diciamo tra noi sarà fondamentale per ottenere grandi risultati in campionato”.