GERMANI, PER CONTINUARE IL PERCORSO NETTO E PER LA STORIA

Questa domenica alle 19.30, gli uomini di Magro da imbattuti sul caldissimo campo di Pistoia dove in 12 precedenti per Brescia sono maturate solo delusioni. L’Estra è ancora a zero dopo tre giornate

Brescia. Dodici sono le sconfitte che Brescia ha inanellato dal lontano 1989 a Pistoia e questa domenica (palla a due alle 19.30) la tredicesima sfida dovrà determinare l’inversione di rotta per un risultato che potrebbe a quel punto dirsi già storico. Vincere nella terra del Sommo Poeta servirà anche a sfatare la annosa “iella” nel fu PalaFermi e ora PalaCarrara, girone infernale con un pubblico conosciuto per essere poco… timido e spesso pure più aggressivo dei giocatori biancorossi in campo.

Doppia posta in palio. La Germani arriva in Toscana psicologicamente caricata dalle tre vittorie nelle prime tre sfide di regular season. Anche se non sarà il focus principale di serata, un pensierino per dare un calcio al passato qualcuno sicuramente lo farà. Sì perché la gara che attende i biancoblù permetterebbe, con una vittoria, di cominciare a mettere radici ben salde ai piani alti della classifica oltre che di smitizzare l’imbattibilità del fortino pistoiese. Sarà una gara dalla possibile forte ambivalenza in cui potrà prevalere il bel gioco così come l’emotività. Mentalità, consapevolezza ed esperienza del campo nonché della massima serie saranno ingredienti imprescindibili da cui Della Valle e compagni dovranno attingere per fronteggiare le eventuali fiammate di un avversario che troverà nel pubblico non il sesto, ma il tredicesimo uomo in campo. Per questo servirà anche un Kenny Gabriel non ancora completamente recuperato, ma assolutamente fondamentale nelle dinamiche di squadra anche fuori dal campo. Voce in capitolo anche per questo match dovrà averla ancora il centro bresciano Bilan, ripetendo le giocate che hanno dato buoni frutti nel match con Napoli e che potrebbero evidenziare quello che sembra essere almeno attualmente il punto “debole” dei biancorossi di casa ovvero di pitturato.

Nelle immagini il saluto dei tifosi alla squadra in partenza per Pistoia

Pistoia. La neopromossa ha confezionato un roster interessante che sta cercando, come tutti del resto, di trovare la propria dimensione di squadra ma che ha già dimostrato di essere fatto di pasta molto buona. La tattica di coach Brienza è un punto di riferimento dal quale i pistoiesi, che non hanno molti giocatori abituati al campionato italiano, cercheranno di partire per trovare i primi due punti della stagione contro una Germani già tra le favorite alla corsa Final Eight e play off. La vittoria per i toscani sarebbe ovviamente di prestigio oltre che spunto per mettere in cascina punti preziosissimi in vista del dichiarato obiettivo salvezza. E ci si aspetta il massimo dello sforzo da un ritrovato Varnado, che con il playmaker Moore, bella scoperta di quest’anno, e il centro Ogbeide, sono riusciti a mettere a segno 56 dei 77 punti segnati la scorsa settimana in casa di Scafati.   

Seguitela con noi. Su Bresciacanestro.com dalle 19.30 la cronaca testuale e foto fresche del match. Seguiranno tabellino, voti, le interviste, il commento e le pagelle dei giocatori di Magro. Su Facebook (pagine di Bresciacanestro e di Cristiano Tognoli) diretta video pre-partita a cominciare dalle 19 e dalle 19.30 il racconto interattivo del nostro direttore con la possibilità da parte di tifosi e appassionati di esprimere la propria opinione sulla partita in tempo reale, azione dopo azione.