TORTONA E TRENTO BENE IN ITALIA E IN EUROPA, LA BIDIMENSIONE COMPETITIVA E’ POSSIBILE. GERMANI PRENDE NOTA

Brescia. Bertram Tortona (prossima avversaria della Germani domenica alle 17 a Casale Monferrato) e Dolomiti Energia Trento (che proprio domenica scorsa ha fermato la corsa della Germani) stanno dimostrando che tenere il passo nel doppio impegno tra campionato e coppa europea è possibile. 

I piemontesi hanno vinto ieri sera 88-80 a Bursa, in Turchia, il secondo match su due in Champions League e adesso hanno una striscia aperta di cinque vittorie nelle ultime sei gare ufficiali tra Italia ed Europa. I trentini, sempre ieri sera, in Eurocup hanno battuto 101-96 dopo un supplementare il Turk Telecom Ankara al PalaTrento mettendo in fila la seconda vittoria consecutiva nella manifestazione continentale (dopo essere partita con tre sconfitte su tre) e il quarto successo in quattro partite tra Lba ed Eurocup. 

Tortona e Trento dimostrano quindi che il doppio impegno è sostenibile, possibilmente con una squadra atletica e con giocatori non troppo in là negli anni. Il roster lungo in sè non è sufficiente. Un insegnamento che Brescia deve tenere a mente se, come dichiarato più volte, l’obiettivo è quello di tornare a giocare le coppe nella prossima stagione.