CHRISTON: “SIAMO RIMASTI UNITI TUTTI I 40′. LEADER? IN TANTI POSSIAMO ESSERLO IN QUESTA SQUADRA”

Il playmaker della Germani ha condotto al meglio la squadra diventando anche go-to-guy: “Puntiamo a rimanere in vetta alla classifica, continuando a pensare solo a quello che possiamo controllare”

Scafati. MVP per la Germani di questa importante vittoria contro Scafati è stato Semaj Christon, che commenta soddisfatto il match.

Avete voluto a tutti i costi questa vittoria, da squadra leader. Avete lottato, sofferto e superato le difficoltà lottando nei momenti più importanti del match. Quanto siete soddisfatti?

“Sì, sono d’accordo sull’analisi. Siamo rimasti uniti ed era ciò che volevamo fare per tutti i quaranta minuti. Abbiamo capito cosa fare con loro in attacco e poi abbiamo continuato ad attaccare trovando quei momenti in cui abbiamo segnato punti prendendoci grandi tiri, anche con un po’ di fortuna”.

Sei stato in grado di condurre la squadra durante tutto il match, segnando e prendendoti la squadra sulle spalle quando serviva il go-to-guy man. Sei d’accordo?

“Siamo in tanti che possono prendere in mano la squadra nei momenti clou: questa sera l’ho fatto io, ma anche i miei compagni c’erano e hanno fatto il loro lavoro. Ogni sera lo facciamo e può esserci una sera in cui uno di noi lo fa meglio”.

Sembra che quest’anno non ci siano solo Bologna e Milano, che per altro ha perso ancora, a poter recitare da protagoniste in vetta alla classifica. Dove può arrivare Brescia?

“Speriamo di rimanere primi in classifica. Questo è il nostro compito. Diciamo che possiamo fare ciò che possiamo controllare… Il resto è fuori dal nostro controllo (nuova frecciatina agli arbitri dopo quello che pubblicò sui social in seguito alla sconfitta di Bologna? ndr). Noi entriamo in campo per competere tutte le volte al massimo, ma ogni volta fa storia a sé”.

Sei sempre più contento di essere a Brescia?

“Sì, ho fatto la scelta giusta, certo quando vinciamo è sempre la scelta giusta (ride, ndr). Cercheremo di continuare così”.

Pensi che questa squadra avrebbe fatto bene anche in una coppa europea?

“Certamente”.