MILICIC: “SEMPRE IN CONTROLLO GIOCANDO UN BASKET MATURO PIU’ QUALCHE TRUCCHETTO E QUALCHE MAGIA”

Il coach della Gevi Napoli si gode l’impresa con la Germani: “Volevamo dimenticare la sconfitta in campionato e ci siamo riusciti”

Torino. Dalla sala conferenza il coach della Gevi Napoli Igor Milicic ha analizzato con soddisfazione la vittoria della sua squadra.

“Sono convinto che i miei giocatori oggi hanno giocato al massimo, sono entrati in campo con più energia e più controllo, nel secondo tempo abbiamo praticamente controllato tutto ed era quello che volevamo, volevamo dimenticare la sconfitta in campionato”.

A parte Pullen e Brown, che hanno fatto una partita straordinaria, anche Owens ha dato un suo apporto nei momenti delicati, è d’accordo?

“Non sono importanti solo i giocatori che segnano tanti punti, ma anche quelli che difendono, che passano bene la palla che si sacrificano, non è soltanto una persona, ma sono le piccole cose che fanno la differenza”.

Siete riusciti a non soffrire la difesa di Brescia, che di solito è il loro punto di forza…

“Ci sono giocatori che hanno dato più energia, hanno fatto la differenze in difesa, abbiamo contenuto Brescia, sono i piccoli pezzi di una quadro che ci ha fatto vincere contro la prima in classifica, abbiamo giocato un basket maturo, poi è chiaro che c’è stato qualche trucchetto e qualche magia”.

Nella semifinale con Reggio Emilia cosa farete?

“Non ho idea cosa faremo, in campionato ci hanno battuto come Brescia, magari è un buon segno”.