IL MANRESA SU MAGRO (ASSENTE ALL’EVENTO DI FINE STAGIONE PER PROBLEMI FAMIGLIARI), SE NON RESTA C’È IN POLE BRIENZA, MASSINBURG CONFERMA: “GIOCHERO’ IN TURCHIA”

Brescia. Ultimo giorno di scuola per la Germani Brescia, con l’abbraccio dei tifosi (quasi 500) giunti al PalaLeonessa per salutare i loro beniamini. Ed è già anche tempo di annunci. CJ Massinburg ha confermato: “Sì, giocherò in Turchia”, come avevamo anticipato già ieri lo aspetta il Bahcesehir. Il club turco, con una proprietà vicina al presidente della Nazione, Recep Erdogan, prenderà parte alla prossima Eurocup e punta a vincerla per sbarcare in Eurolega. Per Massinburg è pronto un biennale da 450.000 dollari a stagione (più premi), quasi il doppio di quello che prendeva a Brescia.

Ma sono ore di notizie anche per quanto riguarda l’allenatore Alessandro Magro, che non era presente all’evento per un problema di natura famigliare. Il coach è ancora sotto contratto con la Pallacanestro Brescia, ma su di lui ci sono l’Armani Milano (dove entrerebbe nello staff di Messina) e soprattutto il Manresa, squadra spagnola che prenderà parte anche alla prossima Champions League e che vorrebbe dargli in mano un nuovo progetto tecnico. Magro pare intenzionato a continuare da capo allenatore e dà priorità a Brescia (nei prossimi giorni ci sarà un incontro con Ferrari), ma i soldi che Manresa vuole mettere sul tavolo sono tanti e le ambizioni alte.

Nel caso in cui Magro non dovesse rimanere a Brescia, il nome più gettonato per la sua sostituzione è quello di Nicola Brienza (valutato miglior allenatore del campionato dopo l’ottima stagione con Pistoia, eliminata proprio dalla Germani nel primo turno playoff).